Un pensiero sulle modifiche di Facebook del garante privacy




È noto che è in atto nel mondo una corsa all'ultimo respiro fra alcune grandi OTT per raccogliere sempre più informazioni, e sempre più dettagliate, sui comportamenti degli umani oltre che sull'ambiente nel quale vivono. Informazioni preziose affinché le macchine, istruite da algoritmi di ultima generazione, che consentono ad esse anche di acquisire informazioni da informazioni e di raccogliere dati dall'ambiente circostante, possano imparare sempre meglio e sempre più in fretta a valutare la realtà nella quale devono operare.

Il ritorno di Facebook a favorire le interconnessioni tra le persone e i collegamenti tra le comunità basiche in cui esse vivono e il sistema di relazioni che hanno con gli altri, significaspingere le persone a fornire sempre più dati relativi alla vita comune della gente, e soprattutto favorire, attraverso l'incentivazione di video e foto, la possibilità di conoscere, anche in modo dinamico e per immagini, come queste relazioni si sviluppano e in quale ambiente,  secondo quali modalità e con quali regole comportamentali di carattere relazionale.



#privacy #social #facebook
#consumocritico #cittadiniconsapevoli



Post più popolari